• Home / CITTA / Reggio – Il pm Pantano chiede un secolo di carcere per le cosche di Oppido Mamertina
    tribunale processo sentenza

    Reggio – Il pm Pantano chiede un secolo di carcere per le cosche di Oppido Mamertina

    La ‘ndnrgheta di Oppido Mamertina va sepolta sotto oltre un secolo di carcere. È terminata poco fa la requisitoria del sostituto procuratore della Dda di Reggio Calabria, Giulia Pantano, che al gup distrettuale ha chiesto la condanna di tutti gli imputati nel procedimento “Erinni” (Leggi qui), celebrato con rito abbreviato. Alla sbarra vi sono soggetti ritenuti a vario titolo responsabili del reato di associazione mafiosa, intestazione fittizia di beni aggravata dal metodo mafioso, procurata inosservanza della pena e altri gravi reati. Nel dettaglio, il pm Pantano ha chiesto 14 anni di carcere per Luca Pepe, 12 anni per Rocco Bonina, 11 anni e 4 mesi per Giuseppe Mazzagatti, 10 anni e 8 mesi per Leandro Pepe, 10 anni per Carmine Murdica, mentre è di 9 anni e 6 mesi ciascuno la richiesta di pena avanzata per Cosmo e Paolo Polimeni. Ancora, il pm Pantano ha chiesto 9 anni di reclusione per Antonino De Pasquale, Giuseppe Rustico e Francesco Mazzagatti, 8 anni e 4 mesi per Domenico Lentini e 8 anni per Diego Zappia. 3 anni e 6 mesi di reclusione sono stati chiesti per per Antonina Feliciano e Francesca Mazzagatti, mentre 6 anni sono stati invocati per Maria Grazia Condina. Il processo è stato aggiornato al 20 gennaio quando inizieranno gli interventi dei difensori.

    (A.P.)