• Home / EVENTI / Tabularasa 2010 / Ancora un successo per Tabularasa. La seconda serata conferma i numeri e la qualità

    Ancora un successo per Tabularasa. La seconda serata conferma i numeri e la qualità

    tabula
    Continua la Rassegna TabulaRasa. Nuova carne al fuoco. Nuovo importante successo in termini di presenze. Per la seconda serata poco meno di mille persone sono rimaste fino a notte tarda ad ascoltare con attenzione religiosa gli ospiti che si sono alternati sul palco del Circolo

    Polimeni di Reggio Calabria. Oggetto della prima sessione la rivisitazione storica, ma ancora terribilmente attuale, dell’attacco al cuore dello Stato portato dalle Brigate Rosse con il delitto Moro. A parlarne con i direttori Branca e Mortelliti c’erano Sandro Provvisionato autore insieme a Ferdinando Imposimato di “Doveva morire” edito da Chiarelettere. La seconda sessione è stata invece dedicata al tema delle mafie, con la presenza di Attilio Bolzoni, autore di Faq Mafia (Bompiani) e Piergiorgio Morosini, autore di “Il Gotha di cosa nostra” (Rubettino). La sessione moderata dal Professor Tonino Perna, è stata arricchita dai brevi monologhi dell’artista Marco Gambino tratti dallo spettacolo “Parole d’onore”. 
    Durante la serata è stato anche consegnato il Primo Premio Strill.it “Strillaerischia”. Premiati i giornalisti Peppe Baldessarro e Manuela Iatì, autori di Avvelenati, Danilo Chirico e Alessio Magro autori di “Il caso Valarioti”.