• Home / CITTA / Vibo Valentia / Elezioni Vibo – Terza adesione per ‘Viboocchiaperti’ di ‘Libera’. Anche Lo Schiavo dice ‘no alla povertà’
    Lo schiavo Pd Vibo

    Elezioni Vibo – Terza adesione per ‘Viboocchiaperti’ di ‘Libera’. Anche Lo Schiavo dice ‘no alla povertà’

    “Viboocchiaperti” raccoglie sempre più adesioni. La campagna lanciata dall’associazione antimafia “Libera”, nata con lo scopo di mettere al centro della competizione elettorale del prossimo 31 maggio, i temi relativi al contrasto della povertà, terreno fertile per il proliferare dei fenomeni criminali e mafiosi.

    Così, dopo l’ex senatore Francesco Bevilacqua, candidato a sindaco con Fratelli d’Italia, e Antonio D’Agostino, candidato a sindaco del Comitato “CambiAmo Vibo”, arriva la terza adesione. Anche il notaio Antonio Lo Schiavo, infatti, candidato a sindaco con il centrosinistra (Pd, Sel e Psi) ha deciso di aderire all’istanza di “Libera” spiegando che “tutte le proposte di Libera trovano piena condivisione da parte dell’intera coalizione di centrosinistra”.

    “Un progetto che – afferma Lo Schiavo – parte proprio dal mettere in discussione i malcostumi diffusi nella citta’ per arrivare poi a generare processi virtuosi di crescita sociale, culturale ed economica. Intendo infine prendere posizione a favore di altre non secondarie questioni: dalla pubblicazione dei finanziamenti della campagna elettorale alla costituzione di parte civile del Comune in tutti i processi di mafia, fino al perseguimento della massima trasparenza nella burocrazia comunale”.

    Leggi anche:

    I Comuni dove si vota in Calabria

    Elezioni a Lamezia Terme – Si delineano le coalizioni. ‘Lamezia e Libertà’ è con Paolo Mascaro

    Elezioni a Vibo – Tra certezze, dubbi e nebulose arriva la carica dei candidati: saranno 576…

    Comunali a Vibo – Lo Schiavo incontra le candidate della coalizione. Lo Moro: ‘Il miglior interprete del cambiamento’

    Elezioni Castrovillari – Lo Polito: ‘Dobbiamo riappropriarci del nostro ambiente’