• Home / In evidenza / Il porto di Saline assegnato all’Autorità dello Stretto

    Il porto di Saline assegnato all’Autorità dello Stretto

    “L’ingresso del porto di Saline Joniche nell’Autorità di sistema portuale dello Stretto è coerente con le logiche di complementarietà e specializzazione che rendono la portualità italiana unica in Europa”. Così il Vice Ministro alle Infrastrutture e Mobilità sostenibili, Alessandro Morelli, commenta il via libera all’emendamento al decreto Infrastrutture, presentato dalla Lega, per l’inserimento dello scalo calabrese nella giurisdizione dell’Autorità di sistema portuale dello Stretto.

    “La portualità, e quindi il sistema logistico del territorio, ne escono ulteriormente arricchiti. Grazie alle caratteristiche dimensionali e alla favorevole posizione del porto di Saline Joniche, l’Autority dello Stretto potrà contare su un prezioso terminale logistico, risolvendo il problema dalla scarsa disponibilità di aree retroportuali della zona. Il tutto a beneficio dello sviluppo del territorio e del tessuto economico industriale che gravita attorno allo scalo. Un risultato – conclude Morelli – di segno decisamente positivo, raggiunto grazie alla collaborazione di Regione Calabria, Autorità portuale, Guardia Costiera e Università Mediterranea di Reggio Calabria, che intende realizzare, proprio nel retroporto, un distretto di innovazione”.