• Home / CITTA / Reggio Calabria / Urso:”Ripreso il dialogo col porto di Gioia Tauro”

    Urso:”Ripreso il dialogo col porto di Gioia Tauro”

    ”Col Governo Berlusconi e’ ripreso il dialogo col porto di Gioia Tauro interrottosi con l’esecutivo Prodi”. Lo ha detto a Gioia Tauro il sottosegretario all’Economia, Adolfo Urso, a margine di una visita che ha compiuto nello scalo containers. ”Riprendo la mia attenzione su Gioia Tauro – ha aggiunto Urso – nell’ambito di un lavoro di governo che riservera’ attenzione al porto per collocarlo al centro della crescita dell’economia del Mezzogiorno. Il porto container rappresenta la principale risorsa della Calabria, all’ultimo posto tra le regioni per le esportazioni. Il nostro sforzo deve essere quello di realizzare in Calabria, ed in particolare a Gioia Tauro, un sistema produttivo che leghi il ruolo dell’Italia negli scambi commerciali con l’Africa. Tra l’altro il porto di Gioia Tauro e’ quello piu’ vicino al continente africano”. Secondo Urso, ”Gioia Tauro oggi rischia di diventare una cattedrale nel deserto per la carenza delle rete infrastrutturale calabrese. Dobbiamo lavorare dunque per trasformarlo da porto di trasbordo di containers ad infrastruttura polifunzionale che sia in grado di diventare un punto di riferimento di una vasta area al centro del Mediterraneo”. (ANSA).