• Reggio: studenti americani in visita a Palazzo San Giorgio

    Il sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Scopelliti ha ricevuto, nel Salone dei Lampadari di palazzo San Giorgio, un gruppo di studenti americani della James Madison University (Virginia).

    Accompagnati dal rettore dell’Università per Stranieri “Dante Alighieri”, Salvatore Berlingò, i ventotto ragazzi, tutti di età compresa tra i 18 ed i 22 anni, alla luce del loro soggiorno – studio in riva allo Stretto, organizzato per conoscere ed imparare la lingua italiana, hanno voluto incontrare il Primo Cittadino prima di far rientro negli Usa.

    Gli universitari, durante il confronto avuto col sindaco Scopelliti, hanno così potuto esternare le loro impressioni su Reggio, i suoi abitanti e sull’esperienza vissuta. “Ci è piaciuta molto la città dal punto di vista ambientale, architettonico, monumentale e panoramico – hanno dichiarato – ma anche la gente è stata davvero ospitale e gentile, infatti abbiamo instaurato diverse amicizie tanto da sentire Reggio come se fosse la nostra città nonostante sia trascorso solo un mese dal nostro arrivo. Abbiamo potuto studiare l’italiano e, nel contempo, godere del mare e dei divertimenti che la zona offre mettendo in pratica gli insegnamenti ricevuti. Anche i rapporti con gli studenti di altre nazionalità è stato positivo. Per quanto riguarda, poi, lo scenario dello Stretto, dobbiamo sottolineare come questo ci abbia particolarmente emozionato. Nello stesso modo siamo rimasti colpiti dalla sicurezza, soprattutto durante lo ore notturne, e dal forte senso di comunità che si registra”.

    Il sindaco Scopelliti, ringraziando gli studenti della loro presenza a Reggio e della visita a palazzo, ha illustrato ai ragazzi le politiche turistiche dell’Ente ed i percorsi intrapresi per far conoscere meglio ai giovani reggini le altre realtà europee, nell’ottica dell’apprendimento di un’altra lingua oltre l’inglese. Giuseppe Scopelliti ha infatti parlato dei risultati raggiunti con il progetto “Passaporto per l’Europa”, ideato dall’Amministrazione comunale per permettere agli studenti reggini di effettuare, a prezzi agevolati, una vacanza studio in alcune grandi capitali del vecchio continente, tra cui Barcellona, Parigi e, per l’ultima edizione del programma Madrid: un progetto in cui sono, altresì, previsti scambi culturali con i coetanei delle città dove si realizza il programma. “Sino ad oggi – ha perciò specificato il sindaco – il pacchetto offerta che abbiamo realizzato a Madrid e che partirà dall’8 luglio ha registrato già 100 adesioni affinché i giovani spagnoli possano venire a Reggio per studiare l’italiano e conoscere così la nostra città. I risultati raggiunti, quindi, attestano come siamo riusciti a far raggiungere a Reggio una certa credibilità in termini di attrattiva. Proprio per intensificare gli arrivi in riva allo Stretto è importante quindi anche conoscere le impressioni che, in questo caso, i ragazzi americani hanno registrato sul territorio, così da recepire i loro suggerimenti, ove ce ne fossero ed apportare, se necessario, delle migliorie. La loro presenza in città è davvero gradita, sia per il confronto che si è instaurato con i ragazzi reggini della loro età sia per lo scambio di idee ed opinioni nato da questo dialogo, un presupposto che è sempre opportuno e costruttivo”.

    “Ritengo sia importante – ha poi dichiarato il rettore Berlingò – che, oltre le istituzioni culturali, questi giovani stranieri che soggiornano in città e frequentano la ‘Dante Alighieri’ per un periodo significativo, prendano contatto con l’Amministrazione che la governa così da poter presentare sia il loro gradimento nei confronti del territorio sia fornire indicazioni che possano risultare utili per pianificare progetti ad hoc propedeutici all’attuazione di miglioramenti, pensati proprio in base alle necessità che gli studenti stranieri giunti a Reggio mettono in evidenza”. (Roto San Giorgio)

     

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.