• Crotone – Gioacchino Criaco presenta il suo nuovo romanzo “Il custode delle parole” al Museo e Giardini di Pitagora

    L’eco proveniente dalla montagna si è propagata sin sulla nostra costa jonica: martedì 30 agosto, a Crotone, approderà Gioacchino Criaco con il suo nuovo romanzo “Il custode delle parole” per condurre il pubblico nel ventre dell’Aspromonte, tra badge da strisciare e patti con madre terra da rispettare.

    Lo scrittore calabrese, noto al grande pubblico soprattutto per il suo “Anime nere”, da cui è stato tratto il film pluripremiato, affiancato da Lucia Claps, racconterà il mondo di Andrìa, trentenne che vive ai piedi dell’Aspromonte, dove trascorre pigramente le sue giornate tra il lavoro in un call center e le gite al mare con la fidanzata. Non ha ancora trovato la sua strada, ma, grazie alla saggezza del nonno pastore, custode dell’antica lingua grecanica, e all’incontro con il giovane migrante Yidir salvato dall’abbraccio mortale dello Jonio, riesce a riconoscere e accettare il destino che è chiamato a compiere.

    L’appuntamento è martedì 30 agosto, alle ore 19, presso il Museo e Giardini di Pitagora, per scoprire insieme, tra mitologia e contemporaneità, quanto sia importante rinvenire le radici della nostra storia per riappropriarci della nostra essenza.