• Home / CITTA / Cosenza / Cosenza, Primo ciak per il docufilm “La sciarpa della pace”

    Cosenza, Primo ciak per il docufilm “La sciarpa della pace”

    Sono ufficialmente partite le riprese ed il primo ciak per il docufilm “La sciarpa della pace – sul filo della Cultura per non perdere la Memoria”.

    Dopo avere visionato e studiato ben 268 candidature per le parti inerenti il cast al femminile, la produzione ha dato il via alle prime scene, ambientate a Cosenza.

    Ancora top secret però la storia del docufilm interamente girato in Calabria. Note, al momento, i nomi di alcune attrici del cast: le due protagoniste sono Teresa Scaglione e Raffaella Reda, “due bellissime e bravissime attrici cosentine”, fanno sapere dalla produzione.  E poi i già noti Antonello Lombardo e Marianna Volpentesta.

    “La scelta di due attrici cosentine è stata voluta e condivisa da tutto il team del docufilm, formato da Antonio Volpentesta Presidente Associazione Volare a Santo Stefano, Maria Brunella Stancato in veste di ideatrice del progetto la Sciarpa della Pace sul Filo della Cultura per non perdere la Memoria, Gianfranco Confessore regista e co-sceneggiatore, Anna Maria Coscarello Responsabile costumi”, si legge in un comunicato.

    “Abbiamo voluto dare un segno di vicinanza e aiuto a tutte le professionalità artistiche cosentine: questo periodo, particolare per tutti ed ancora di più per loro, è stato complicato; il settore artistico, come ben sappiamo, ha subìto un blocco lungo oltre un anno, le nostre maestranze artistiche hanno raggiunto livelli altissimi ed importanti. Il docufilm? È una lunga storia d’amore ma…”