• Home / CITTA / Catanzaro / Il Rettore dell’Università Magna Graecia ha incontrato gli studenti che hanno partecipato ai Campionati Nazionali Universitari

    Il Rettore dell’Università Magna Graecia ha incontrato gli studenti che hanno partecipato ai Campionati Nazionali Universitari

    Il Rettore dell’Università Magna Graecia di Catanzaro, Giovambattista De Sarro, ha incontrato una delegazione degli studenti dell’Ateneo che ha partecipato ai Campionati Nazionali Universitari, che si sono conclusi, nei giorni scorsi, a Cassino, e che si sono svolti sotto l’egida del Centro Universitario Sportivo Italiano (CUSI), in collaborazione con i Centri Universitari Sportivi (CUS).

    Il CUS Catanzaro ha gareggiato con i propri atleti nelle discipline del calcio a cinque, judo e taekwondo, ed ha ottenuto una medaglia di bronzo con Davide Critelli nel taekwondo. Gli atleti del CUS Catanzaro che hanno partecipato ai Campionati Nazionali Universitari sono studenti iscritti ai Corsi di laurea in Medicina e Chirurgia, Scienze Motorie, Giurisprudenza ed Economia Aziendale dell’Ateneo.

    “La partecipazione degli studenti alle attività sportive va sempre apprezzata, sostenuta ed incoraggiata – ha evidenziato il Rettore Giovambattista De Sarro – riconoscendone impegno e passione, come nel caso di questa importante manifestazione sportiva universitaria. L’Ateneo, per questo, vuole proseguire convintamente la sua azione di potenziamento delle strutture e dei servizi sportivi rivolti a tutta la comunità universitaria”.

    Al Rettore Giovambattista De Sarro, nell’occasione, è stata donata la maglia del CUS Catanzaro e la borsa del Centro Universitario Sportivo Italiana consegnata durante i Campionati a Cassino.

    Per la disciplina taekwondo hanno partecipato ai Campionati gli atleti Davide Critelli e Alfonso Saladino, accompagnati dalla Dirigente Paola Balletta e dal tecnico Francesca Pupo.

    Per il judo il CUS Catanzaro ha gareggiato con gli atleti Andrea Gallelli e Giuseppe Placanica, accompagnati dal tecnico Ester Mussari.

    Buono il risultato anche della squadra di calcio a cinque anche se non è riuscita a qualificarsi per la “final eight”.

    Dopo i due anni di rinvio a causa della pandemia, la ripresa dei Campionati Nazionali Universitari è stata salutata con soddisfazione dal Presidente del CUS Catanzaro, Roberto Maurici, che, ringraziando il Rettore De Sarro per l’attenzione e il sostegno alle attività del CUS, ha espresso l’auspicio di una partecipazione futura anche per le altre discipline previste dai campionati, puntando anche alle Universiadi, e si è congratulato con tutti gli atleti per la tenacia con cui hanno gareggiato, portando in alto il buon nome del CUS e dell’Ateneo di Catanzaro.

    Per conoscere tutte le attività del CUS Catanzaro rivolte alla comunità universitaria è possibile consultare il sito internet www.cuscatanzaro.it. Il segretario del CUS Catanzaro, Dario Loiacono, ha illustrato le possibili attività tra tornei di calcio a cinque, tennis, pallavolo, basket, mentre, a breve, sarà fruibile un’area fitness all’aperto e si valuterà l’attivazione di campi estivi.