• Home / CITTA / Catanzaro / Catanzaro: Csm sospende Gallo

    Catanzaro: Csm sospende Gallo

    Il consiglio dei ministri ha sospeso dalla carica il consigliere regionale della Calabria, Dionisio Gallo, eletto nelle file dell’Udc e poi passato al Popolo delle liberta’. Il provvedimento e’ stato comunicato alla prefettura di Catanzaro, che lo ha trasmesso al consiglio regionale. Gallo e’ stato condannato, lo scorso 9 giugno, nell’ambito dell’inchiesta “Puma”, sui presunti rapporti tra mafia e politica, a quattro ani di reclusione. Il consigliere regionale aveva scelto il rito abbreviato. In passato, Gallo ha ricoperto anche il ruolo di assessore alla forestazione, nella precedente giunta regionale di centrodestra, e proprio in questo ruolo era stato indagato dalla procura della Repubblica di Crotone. Alle elezioni del 2005 era stato rieletto in consiglio regionale con l’Udc nella circoscrizione di Crotone. Al posto di Gallo subentrera’ il primo dei non eletti nelle fila dell’Udc nel Crotonese, Salvatore Pacenza. (AGI)