• Home / CALABRIA / Accorinti a Piazzapulita: ‘Esistono due Italie, Nord e Sud,non è più accettabile”

    Accorinti a Piazzapulita: ‘Esistono due Italie, Nord e Sud,non è più accettabile”

    “A noi non manca solo l’acqua, ci mancano tutte le infrastrutture”. Lo grida quasi Renato Accorinti, sindaco di Messina, ospite nella trasmissione di La7 “Piazzapulita”.

    “Siciliani e calabresi – ha aggiunto Accorinti – sono andati a costruire l’economia negli altri paesi e qui siamo rimasti 5 milioni. Non chiediamo molto, vogliamo l’essenziale almeno. Da soli facciamo il nostro futuro, ma ci serve il minimo. Devono consentirci di stare al passo con gli altri. Vi immaginate una frana per 2 mesi in una città come Roma? La verità è che ci sono 2 italie e non va bene. La colpa non è solo di questo governo, sono 150 anni che va avanti questa storia. L’italia si può salvare solo se si mette il Sud nelle condizioni”.

    Si parla anche del ponte sullo Stretto che potrebbe essere il più lungo del mondo. Costo complessivo sarebbe di 8,5 miliardi, per la realizzazione. Non farlo costerebbe circa 1 miliardo.

    Al riguardo Simona Bonafè (Pd) ha dichiarato: “Renzi non ha cambiato idea ha detto che non è una priorità ma bisogna prima fare altro. Mi permetto però di dire che ci sono dei segnali della ripartenza del Sud. Questo governo sta facendo molto per il Sud”.