• Home / CITTA / Arrestato a Genova il latitante Giuseppe Bellocco. La Dda lo cercava dal 2014

    Arrestato a Genova il latitante Giuseppe Bellocco. La Dda lo cercava dal 2014

    I finanzieri del Comando Provinciale di Genova, nel corso di controlli volti a verificare la sicurezza dello scalo portuale, hanno arrestato Giuseppe Bellocco, il figlio del boss Gregorio. Belloccco, insieme ad altre 2 persone stava trasportando all’interno di un’autovettura oltre 144 Kg di cocaina, prelevati da un container proveniente dalla Colombia.

    Bellocco è stato trovato in possesso di documenti falsi. Era latitante perché colpito da ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dalla Dda di Reggio Calabria nel 2014 e risultava irrepreibile dopo l’operazione “Sant’Anna” (QUI I DETTAGLI DELL’OPERAZIONE).

    Nel corso dell’operazione antidroga sono rimasti feriti 3 finanzieri e contusi due degli arrestati. L’operazione ha consentito di confermare la particolare manifestazione di interesse da parte di organizzazioni criminali nei confronti degli scali portuali liguri quali punti nevralgici per l’introduzione nel territorio nazionale dei carichi di droga provenienti dai mercati internazionali.

    Si calcola che, al dettaglio, il valore della droga sequestrata ammonti a circa 40 milioni di euro.