• Home / CITTA / Sequestrata villa abusiva costruita su costa con vincolo paesaggistico nel vibonese

    Sequestrata villa abusiva costruita su costa con vincolo paesaggistico nel vibonese

    Continuano i controlli dei Carabinieri della Compagnia di Vibo Valentia, di quelli del Nucleo Tutela Patrimonio culturale di Cosenza con la collaborazione dei colleghi del Nucleo Elicotteri, finalizzati a scovare sulle nostre coste opere abusive e realizzate in zone ricadenti in aree protette. Nella mattinata i Carabinieri hanno appunto sequestrato una viletta in corso di costruzione realizzata su un unico livello di 150 mq ubicata in Località San Giorgio. Il manufatto, costruito in assenza totale di permessi, stava sorgendo in una zona sottoposta a tutela paesaggistica poiché ricadente in tratto costiero ricompreso in una fascia della profondità di 300 metri dalla linea di battigia, quindi proprio nelle immediate vicinanze del mare. La proprietaria dell’immobile, una donna di cinquantatré anni di Briatico è stata denunciata alla Locale Procura della Repubblica mentre l’intera struttura è stata sottoposta a sequestro.
    I controlli, affiancati anche dai sorvoli di personale dell’8° Nucleo Elicotteri di Vibo Valentia, prezioso strumento per apprezzare i cambiamenti delle coste dall’alto, continueranno senza sosta