• Home / CITTA / Catanzaro / Elezioni a Lamezia – Il Csx sempre più compatto. Sonni incassa l’appoggio anche di Grandinetti e Progetto Lamezia
    Tommaso-Sonni

    Elezioni a Lamezia – Il Csx sempre più compatto. Sonni incassa l’appoggio anche di Grandinetti e Progetto Lamezia

    La divisione iniziale di un centrosinistra apparentemente frantumato a Lamezia Terme, i numerosi candidati in varie liste civiche “sinistroidi” hanno avuto vita breve. Il centrosinistra, infatti, si ricompatta intorno al candidato a sindaco Tommaso Sonni. Oltre alle forze che hanno sottoscritto l’impegno a stare insieme attraverso la partecipazione alle primarie di coalizione, oggi, dopo l’appoggio di Rosario Piccioni (Qui la notizia), anche Francesco Grandinetti ha deciso di sostenere con il suo movimento “Lameziaenonsolo” la figura del medico lametino di Città Reattiva.

    “In sette giorni – ha affermato Sonni – abbiamo messo insieme un rinnovato centrosinistra. Innanzitutto nei modi, attraverso relazioni politiche di massimo rispetto per tutti. Confronti chiari, a volte aspri, ma costruttivi, sulla base di una piattaforma programmatica condivisa da tutte le forze in campo, con l’impegno di tutti a deporre le armi e a guardare avanti, facendo tesoro degli errori che pure sono stati fatti in questi anni di governo di coalizione”. Un centrosinistra rinnovato che vede nell’impegno della società civile la novità assoluta di questa fase politica a Lamezia. I cittadini si prendono carico della responsabilità di governare la città.

    “Sono molto soddisfatto della convergenza di tutte le forze politiche sulla mia candidatura perché non si tratta di un’alleanza fondata sul concetto ‘solo uniti si vince’ come molti tendono a pensare – ha chiarito Sonni – ma sulla base di un programma costruito in tanti mesi da Città Reattiva con l’apporto dei cittadini che alla fine è risultato valido e convincente”.

    “Ora ci attende una nuova missione – ha proseguito Sonni – Creare la centralità dei lametini, ovvero far crescere nel cuore e nella testa dei cittadini di questa grande realtà territoriale che supera i confini comunali che è arrivato il momento di superare le conflittualità per valorizzare insieme un territorio che ci è stato consegnato bello, ricco e affascinante e che attende il nostro impegno comune per essere valorizzato e sviluppato nell’interesse dei nostri figli. Per questo, ogni forza politica, con senso di responsabilità, ha fatto un passo indietro nell’interesse della città, affinché la coalizione diventi forte, per una campagna elettorale difficile ma soprattutto per rinforzare la nuova idea di Lamezia, intesa come la “Città del Golfo”.

    E Sonni incassa anche un’altra adesione da “Progetto Lamezia”. Il gruppo consiliare formato da Vittorio Paola (capogruppo), Eugenio Carnovale, Emilio Vescio, Antonello Sdanganelli, Giandomenico Crapis e Nicola Palazzo, nonché l’assessore Antonino Costantino e l’attuale rappresentante nel cda della Sacal, Gianni Arena, anche loro eletti nelle liste civiche che hanno costituito il maggiore gruppo consiliare dell’esperienza amministrativa in scadenza, ha incontrato il candidato sindaco del centrosinistra e ha dato la propria disponibilità a partecipare attraverso la creazione di una lista a sostegno di Sonni, sposando il progetto politico del movimento Città Reattiva.

    Il confronto con Progetto Lamezia è stato improntato sull’esigenza di avviare una nuova fase amministrativa che consolidi i contenuti basati su legalità, trasparenza e innovazione. “Con le primarie il centrosinistra ha scritto una bella pagina di democrazia partecipata – hanno commentato gli esponenti di Progetto Lamezia – Adesso bisogna moltiplicare gli sforzi per rappresentare la vera anima del centrosinistra che fonda la sua essenza su giustizia sociale, solidarietà, sviluppo economico sostenibile e bilancio partecipato che sono i capisaldi di un progetto riformista volto al bene comune”.

    L’invito unanime del gruppo Progetto Lamezia è stato quello di guardare avanti, con entusiasmo e determinazione, di avere la consapevolezza che il percorso è anche irto di difficoltà e che la coesione fra le diverse anime del centrosinistra è indispensabile per battere un centrodestra agguerrito ma che usa il linguaggio populista e illusorio del vento nuovo, misto a volte alle politiche antiche della clientela che cerca di catturare il consenso sul bisogno.

    “Siamo contenti dell’adesione al nostro programma da parte degli amici di Progetto Lamezia – ha detto Sonni – Un gruppo valido che condivide con noi i valori su cui si basa il nostro impegno politico. Siamo sicuri che grazie al loro apporto, sostegno e lealtà sapremo scrivere pagine importanti per la città e il suo comprensorio”.

    Vittorio Paola, in qualità di vicepresidente della Provincia, ha rimarcato l’importanza di poter continuare a rappresentare Lamezia in questa fase di trasformazione in cui la nostra città deve conquistare un ruolo strategico per il futuro sviluppo dell’intera Calabria. Infine, il gruppo ha espresso apprezzamento per il gesto di generosità compiuto da Rosario Piccioni di rinunciare a correre da solo e sostenere Sonni al fine di unire le forze e portare il centrosinistra alla vittoria.

    Leggi anche:

    I Comuni dove si vota in Calabria

    Elezioni Lamezia – Rosario Piccioni rinuncia a candidatura e sostiene Tommaso Sonni

    Elezioni Vibo – Terza adesione per ‘Viboocchiaperti’ di ‘Libera’. Anche Lo Schiavo dice ‘no alla povertà’

    Elezioni a Lamezia Terme – Si delineano le coalizioni. ‘Lamezia e Libertà’ è con Paolo Mascaro

    Elezioni a Vibo – Tra certezze, dubbi e nebulose arriva la carica dei candidati: saranno 576…

    Comunali a Vibo – Lo Schiavo incontra le candidate della coalizione. Lo Moro: ‘Il miglior interprete del cambiamento’

    Elezioni Castrovillari – Lo Polito: ‘Dobbiamo riappropriarci del nostro ambiente’