• Home / CITTA / Reggio – Ansaldo Breda. Dipendenti scioperano in solidarietà ai colleghi licenziati
    Stabilimento Omeca Regio Calabria Ansaldo Breda

    Reggio – Ansaldo Breda. Dipendenti scioperano in solidarietà ai colleghi licenziati

    Domani e giovedì prossimi saranno giorni caldi per l’AnsaldoBreda. Le Segreterie di Fim-Fiom-Uilm, hanno, infatti, annunciato delle iniziative a sostegno dei lavoratori che sono stati licenziati (Approfondisci qui). Dopo l’accordo che ha, di fatto, portato a licenziamenti definiti “ totalmente ingiustificati e strumentali”, i segretari Giuseppe Chiarolla (Fim), Pensabene Antonio (Fiom) e Antonio Laurendi (Uilm), svolgeranno domani, unitamente a tutte le Rsu – Rsa presenti nel sito industriale, un volantinaggio informativo all’ingresso della fabbrica e giovedì, invece inizieranno le ore di sciopero. Tutti i dipendenti AnsaldoBreda e delle ditte interne si fermeranno per la prima ora di sciopero in solidarietà ai loro colleghi ai cancelli, in ottemperanza a quanto richiesto a gran voce dall’intero popolo operaio del sito industriale Omeca.

    “Abbiamo sempre difeso, tutelato e valorizzato – scrivono i sindacati in una nota – in prima istanza i lavoratori, a seguire l’AnsaldoBreda di Reggio Calabria, ma anche il valore aggiunto delle ditte interne reggine operanti all’interno dell’Omeca che negli anni hanno dimostrato con i fatti la loro affidabilità, il loro indiscusso valore industriale, e non per ultimo il rispetto dei propri operai.

    “Battaglieremo – conclude la nota – con tutte le nostre forze per tutelare questi lavoratori e le loro famiglie, che vivono oramai uno stato di profondo e non spiegabile disagio, poiché da giorni in protesta ai cancelli, non pagati e licenziati. Questo massacro sociale illegittimo e ingiustificabile deve finire, e deve finire subito!”