• Home / CITTA / Sanità: anziano grave ad Andria dopo odissea in ospedali calabresi

    Sanità: anziano grave ad Andria dopo odissea in ospedali calabresi

    ambulanza2.jpg
    Sono gravi ma stazionarie le condizioni dell’anziano che risiede a Lamezia Terme ricoverato da ieri sera nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Andria, dopo aver cercato inutilmente, per una giornata intera, assistenza in diversi nosocomi della Calabria e di altre regioni del Sud. L’uomo, che ha 78 anni, secondo quanto

    riferisce oggi il quotidiano la Repubblica, affetto da aneurisma, ha cercato inutilmente un posto per essere curato in 11 ospedali, compreso gli ultimi due pugliesi. Il suo calvario e’ cominciato lunedi’ mattina, quando ha avvertito forti dolori causati da una emorragia. Inutili i tentativi di trovare posto in ospedali di Lamezia, Catanzaro, Cosenza, Reggio Calabria. Indisponibili anche strutture sanitarie contattate a Catania, Messina, Napoli, Palermo. Alla fine l’uomo viene portato al Policlinico di Bari, nel cui reparto di neurochirurgia non c’era posto, ma dove – nell’unita’ di neuroradiologia – gli viene tuttavia bloccata l’emorragia provocata dall’aneurisma. Dopo l’intervento, il trasferimento nel reparto di rianimazione del nosocomio di Andria.(ANSA).