• Home / CITTA / Coluccio: il boss in affari con Cosa Nostra

    Coluccio: il boss in affari con Cosa Nostra

    La ‘ndrangheta e Cosa nostra siciliana unite nel narcotraffico internazionale: e’ lo scenario che emerge dall’indagine dei carabinieri del Ros che ha portato alla localizzazione in Canada e all’arresto del boss Giuseppe Coluccio, trasferito oggi in Italia. Secondo gli investigatori, infatti, non solo Coluccio (sotto falsa identita’) aveva continuato a mantenere costanti rapporti con la Calabria, gestendo il traffico di ingenti quantitativi di hashish e cocaina destinati alle cosche jonico-reggine, ma in Canada era anche entrato in ”stretto contatto” con Giuseppe Cuntrera, detto ‘Big Joe’, figlio di Pasquale (arrestato dal Ros nel 1998 in Spagna) ed esponente della famiglia di narcotrafficanti siciliani Caruana-Cuntrera, coinvolta nel ’94 nell’operazione ‘Cartagine’ che porto’ tra l’altro al sequestro di 5 tonnellate di cocaina. Coluccio e ‘Big Joe’ Cuntrera, peraltro soci in affari in un’azienda di generi alimentari di Toronto (denominata ‘Mangiare’), in Canada erano molto assidui tra loro: sono stati anche documentati frequenti incontri tra i due in diversi locali pubblici dell’Ontario.(ANSA).