• Home / CITTA / Pd Calabria: Commissione approva Statuto

    Pd Calabria: Commissione approva Statuto

    La commissione Statuto del Partito Democratico della Calabria ha approvato la proposta di Statuto regionale, che verra’ sottoposta all’assemblea regionale il prossimo 28 luglio. Il testo licenziato e’ composto da nove capi e 42 articoli, ricalca i principi stabiliti dallo Statuto nazionale, e’ ispirato a principi autonomistici e federalisti ed e’ il frutto di una sintesi tra la bozza originaria, redatta dal presidente della Commissione, Nicodemo Oliverio, e le varie proposte di emendamento, provenienti dai membri dell’organismo, espressione di tutte le componenti del Pd. Tra i principi fondamentali individuati nel lavoro della Commissione e richiamati dall’articolo 1 (manifesto politico), l’affermazione dell’uguaglianza e la tutela dei piu’ deboli; il rifiuto di ogni tipo di discriminazione; la legalita’ come condizione della vita politica, civile ed economica; l’espresso ripudio della Ndrangheta ed ogni altra forma di criminalita’; l’obiettivo della massima trasparenza dell’azione pubblica; l’impegno a creare le condizioni per garantire la sicurezza dei lavoratori e delle imprese; la valorizzazione e salvaguardia dell’ambiente. Tra i principi di natura politica individuati dalla proposta statutaria, quelli secondo cui il PD assume le primarie come elemento costitutivo della propria rappresentanza; affida agli elettori le decisioni che riguardano l’indirizzo politico e l’elezione delle piu’ importanti cariche interne; persegue il principio della separazione fra ruoli istituzioni di governo e cariche di vertice nel partito; si impegna a rimuovere gli ostacoli che si frappongono alla piena partecipazione delle donne all’attivita’ politica; favorisce la partecipazione giovanile; promuove la trasparenza, la contendibilita’ ed il ricambio delle cariche politiche ed istituzionali. ”Abbiamo centrato con celerita’ ed efficacia- afferma il presidente Oliverio – un grande obiettivo politico di condivisione di un progetto di partito democratico della Calabria, partito che va ora radicato sul territorio con il contributo e l’impegno di quanti si riconoscono nei valori del Pd. La proposta di Statuto rappresenta il punto di incontro delle tante riflessioni che si sono registrate all’interno della Commissione e rispecchiano gli ideali, le motivazioni e le passioni degli amici con cui abbiamo vissuto questa positiva esperienza. Sottolineo, a proposito, l’incontro di Copanello con gli on.li Minniti, Loiero, Bova e Adamo, i quali hanno dato un importante contributo alla redazione del Manifesto Politico e della Carta Costituzionale del PD Calabrese. A questi ultimi e a tutti gli amici della Commissione va il mio ringraziamento per aver scritto, tutti insieme, una proficua pagina nella storia di questo giovane partito e della politica calabrese”. Lo Statuto regionale del Partito Democratico della Calabria e’ tato uno fra i primi, in Italia, ad essere licenziato e proposto all’Assemblea regionale per l’approvazione. (Asca)