• Home / CITTA / Inchiesta su denunce Fortugno: chiesti 5 rinvii a giudizio

    Inchiesta su denunce Fortugno: chiesti 5 rinvii a giudizio

    Il rinvio a giudizio per abuso d’ufficio dell’ex presidente della Regione Calabria Giuseppe Chiaravalloti ed altre quattro persone e’ stato chiesto dal pm di Catanzaro Luigi De Magistris. L’inchiesta si riferisce al presunto tentativo di danneggiare Francesco Fortugno, il vice presidente del Consiglio regionale ucciso a Locri nel 2005, quando era primario del pronto soccorso dell’ospedale di Locri. Oltre che per Chiaravalloti, il rinvio a giudizio e’ stato chiesto anche per gli ex assessori regionali alla Sanita’, Giovanni Luzzo e Giovanni Filocamo (anche nella sua qualita’ di ex commissario straordinario dell’Asl di Locri), Luigi Giugno, all’epoca medico dell’ospedale, e dell’ex direttore generale dell’Asl di Locri, Manuela Stroili. Secondo l’accusa, i cinque avrebbero arrecato un danno a Fortugno, nella sua qualita’ di primario del pronto soccorso, e procurato un ingiusto vantaggio in favore di Filocamo, Giugno e Stroili, dividendo il pronto soccorso e creando un reparto di medicina d’urgenza e astanteria che, sempre secondo l’accusa, doveva essere assegnato a Giugno per il quale sarebbe stato predisposto anche un bando ad hoc.(ANSA).