• Excellens Oleum: premiati i migliori olii di qualità

    Il Centro di Ricerca per l’Industria Olearia di Rende (CS), ha ospitato la quarta edizione di ”Excellens Oleum”, premio giornalistico regionale, riservato ai migliori extravergini di qualita’, organizzato dall’Associazione Saperi e Sapori, in collaborazione, l’OEA(Organizzazione Esperti Assaggiatori, delegazione Calabria) e l’ARSSA. La giuria, composta da giornalisti della carta stampata e della televisione, supportata da un gruppo di esperti assaggiatori del Panel ARSSA, ha valutato mediante analisi organolettica, i migliori extra vergini della Calabria tra quelli in concorso. Dei circa 100 oli di oliva extra vergini in gara, sono stati premiati, tenendo conto delle varie categorie, 5 aziende: Olearia San Giorgio, di S.Giorgio Morgeto (RC), Azienda Agricola Romano di Acri (Cs), Pasquale Librandi di Vaccarizzo Albanese (Cs), Azienda Agricola Ceraudo di Marina di Srongoli (Kr), Azienda Agricola Le Conche di Bisignano (Cs). La stessa giuria si e’ pronunciata anche sulla valutazione del miglio packaging. Per questo riconoscimento, il primo posto e’ stato assegnato ex aequo all’Azienda Agricola Cerando e all’Azienda Agricola Minisci di Corigliano (CS), mentre, il secondo e terzo posto sono stati aggiudicati rispettivamente all’Olearia San Giorgio dei Fratelli Fazari e all’Azienda Barranca di Siderno (RC). E’ stato assegnato anche un diploma di gran menzione a 21 aziende i cui oli sono risultati di particolare pregio. A seguire sono state premiate anche le aziende che hanno partecipato alla Rassegna Biol, la cui finale nazionale si e’ svolta di recente ad Andria in Puglia. Anche in questa occasione le aziende calabresi partecipanti si sono fatte onore andando a conquistare il primo posto assoluto nazionale che e’ stato assegnato all’azienda agricola di Librandi Pasquale. Prima della premiazione si e’ svolto un Work Shop sul tema: ”proposta per la tutela e la valorizzazione degli oli extra vergini: Costituzione di un Consorzio regionale tra produttori. Molto interessanti sono stati gli interventi dei vari relatori, i quali, hanno tracciato le possibili e concrete azioni da intraprendere sinergicamente, per valorizzare economicamente e commercialmente l’olio di oliva extravergine prodotto in Calabria. (Asca)

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.