• Home / CITTA / Direttore Calabriaora : “Libertà di stampa a rischio”

    Direttore Calabriaora : “Libertà di stampa a rischio”

    ''Ancora una volta in Calabria la liberta' di stampa viene messa a duro repentaglio''. Lo sostiene il direttore del quotidiano Calabria Ora, Paride Leporace, facendo riferimento all'acquisizione disposta dalla Procura della Repubblica di Reggio  delle e-mail giunte al giornale nell'ambito dell'inchiesta sulla pubblicazione della relazione sull'Azienda sanitaria redatta dalla Commissione d'accesso antimafia. ''La Procura di Reggio  – aggiunge Leporace – ha sequestrato decine di messaggi della mia posta elettronica da dove dialogo con i lettori, fonti e istituzioni. Potevano convocarmi per poter scegliere se avvalermi del mio diritto a preservare il segreto professionale. Secondo il viceministro Marco Minniti la relazione d' accesso all' Azienda sanitaria di Locri andrebbe letta nelle scuole. Il sito di Repubblica l' ha pubblicata nei suoi titoli di testa. Come Giordano Bruno 'non devo, non voglio pentirmi, non ho di che pentirmi ne' ho materia di cui pentirmi e non so di cosa mi debba pentire'. Ho pubblicato la relazione d' accesso dell'Azienda sanitaria di Locri per fare conoscere notizie di pubblico interesse. Le perquisizioni non fermeranno il giornale e la linea editoriale di Calabria Ora. Che dice le cose come stanno''. (ANSA).