• Home / CALABRIA / Protesta sindacati contro Stabilità: rimossi i blocchi in tutta la Calabria

    Protesta sindacati contro Stabilità: rimossi i blocchi in tutta la Calabria

    E’ stato rimosso il blocco degli imbarchi dei traghetti per la Sicilia a Villa San Giovanni, dello svincolo di Cosenza Nord dell’autostrada Salerno – Reggio Calabria e di un tratto della statale 106 nel crotonese.
    L’occupazione era stata attuata stamane nell’ambito della mobilitazione promossa da Cgil, Cisl e Uil della Calabria contro la Legge di Stabilità. Il segretario della Cgil, Michele Gravano, ha affermato che “ci sono segnali positivi dal Governo, ma l’attenzione rimane alta”.

    Dopo la nota diffusa dal presidente Oliverio sull’incontro a palazzo Chigi di questa mattina per gli Lsu-Lpu si è aperto, dunque, uno spiraglio che si aggira sui cinquanta milioni di euro, e anche per i forestali i sindacati hanno registrato un’apertura da parte del governo (senza una quantificazione dell’intervento) che li ha indotti a togliere i blocchi nelle manifestazioni organizzate da Cgil, Cisl e Uil. La mobilitazione comunque rimane nei prossimi giorni di interlocuzione del governo e in attesa dell’esito del dibattito parlamentare.

    Calabria – Sindacati contro Legge di Stabilità: bloccato imbarco a Villa

    Protesta contro Legge di Stabilità: occupati svincoli autostrada