• Home / ARCHIVIO / Cultura / Reggio, presentata rassegna cinematografica "La Grande Guerra – riflessione critica"

    Reggio, presentata rassegna cinematografica "La Grande Guerra – riflessione critica"

    Oggi a Palazzo Foti, il Circolo culturale “Enoclub 63”, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura della Provincia di Reggio Calabria nella persona del Dr. Santo Gioffrè, ha presentato la rassegna di Cinema, Arte e Musica “La Grande Guerra − riflessione critica”, in occasione del novantesimo anniversario di un conflitto mondiale che è rimasto nella memoria collettiva non tanto come un momento di gloria quanto quale evento di tragedia, morte e distruzione per le gravissime perdite che il conflitto ha comportato per tutto il paese.
    Particolare attenzione sarà rivolto all’impatto che il conflitto ebbe su Reggio Calabria: la città usciva appena dal terremoto del 1908 e quando nel 1915 ci fu la chiamata alle armi, si verificò uno spopolamento delle campagne senza precedenti; un’intera generazione si ritrovò a combattere in durissime condizioni di vita (spesso convivevano con i cadaveri nelle trincee) il più delle volte senza neanche sapere il motivo.
    «Fu la prima grande guerra sporca dell’era moderna dove si utilizzarono mezzi di distruzione di massa come i gas; inoltre bisogna ricordare la drammatica prassi della “decimazione”, che prevedeva l’uccisione sistematica di nostri soldati accusati di “fuga” sotto il fuoco del nemico». (Ass. Gioffré).
    «Gli incontri affronteranno il tema sotto molteplici punti di vista: devastazione e speculazione urbanistica, impatto psicologico nella memoria individuale e collettiva, ed anche il ruolo della musica nella guerra: l’utilizzo di trombe e tamburi ad esempio  aveva lo scopo di sovraccaricare i soldati di adrenalina e spaventare il nemico». (Presid. circolo culturale “Enoclub 63” Filippo Sorgonà).
    I film che saranno presentati durante hanno fatto ormai storia: “Uomini contro” di F. Rosi, “Orizzonti di gloria”, “Orizzonti di Gloria” di S.Kubrick, “Addio alle Armi” di F. Borzage e la “Grande Guerra di M. Monicelli” saranno uno strumento di stimolo e di “riflessione critica” sul tema della “guerra” che Enoclub svilupperà con l’ausilio degli ospiti partecipanti.
    La rassegna si terrà dall’uno al quattro dicembre presso la Facoltà di Architettura di Reggio Calabria.