• (VIDEO) Accoltellamento di Assago a MIlano: l’assalitore prima dell’azione, poi l’atto di eroismo che ferma tutto

    Un morto e quattro feriti.  Ormai è noto a tutto il terribile bilancio dell’accoltellamento di Assago, alle porte di Milano. Ad essere colpite sono state diverse persone. Uomini comuni ed anche campioni di Serie A, accomunati dal vivere nello stesso momento attimi di normale quotidianità. Quelli in cui si fa la spesa in un centro commerciale.

    Per fatalità si sono trovati di fronte all’azione inspiegabile di Andrea Tombolini. Il 46enne, con una vita da hikkikomori (leggi la sua storia), è stato fermato prima che la sua furia omicida potesse fare altri danni.

    Il video dell’accoltellamento di Assago

    Le immagini dei fatti sono state diffuse dal Tg1  e mostrano un uomo che, vagando tra i corridoi del supermercato, sembra essere alla ricerca di qualcosa.  Alle 18.35  sta però, per succedere qualcosa destinata a segnare per sempre l’esistenza di tutti i protagonisti.

    Andrea Tombolini, non appena arriva nel reparto coltelli, ne afferra uno e per sessanta secondi scatena la sua furia. Un atto squilibrato per un uomo che, nonostante i problemi, mai aveva dato segnali di poter arrivare a tanto.

    Non vengono, ovviamente, mostrate le immagini più crude, ma si può apprezzare l’atto di eroismo dell’ex calciatore di Serie A Massimo Tarantino che lo ferma.