• Reggina, Inzaghi spera nel recupero di Hernani: “A Palermo partita difficile”

    C’è rammarico nelle parole di Pippo Inzaghi. La Reggina giocherà a Palermo senza i suoi tifosi. Un’assenza che peserà ancora di più se si considera che al Barbera ci saranno più di 20.000 persone. I problemi riguardano anche la formazione. Camprorese è out, Cionek ha subito la perdita del padre ed ha saltato diversi giorni di allanamento. Gli unici due centrali di ruoli disponibili sono Cionek e l’ultimo acquisto Terranova. “Decideremo – ha rivelato l’allenatore – tra loro due”.

    Davanti un avversario con la proprietà araba del City Group che ha fatto pesare la moneta sonante nell’ultimo calciomercato. “Il Palermo – ha evidenziato l’allenatore – si permette di prendere Tutino e Verre. Hanno fatto un mercato top anhe in estate ed è ben allenato da Corini. La partita è difficile. Sognare in questo campionato per noi è consentito, ma bisognerà prendere quello che arriverà”.

    Nella lista degli indisponbiili c’è anche Ricci. La speranza di Inzaghi riguarda poi Hernani che ha avuto qualchce lieve problema. Il brasiliano, qualora non ce la facesse, sarebbe la seconda assenza pesante sulla linea mediana, considerata la necesssità di lasciare Hernani. “Proveremo – ha dichiarato l’allenatore – a recuperarlo”.

    Il tecnico ha inotlre segnalato la necessità che i due stranieri nuovi (Bondo e Strelec) si ambientino, a differenza di Terranova.