• Reggio Calabria capitale del nuoto calabrese per un weekend, 500 atleti al Parco Caserta

    Grande partecipazione per l’evento che si è tenuto nella città dello Stretto

    Circa 500 atleti iscritti e più di 2000 persone transitate da Reggio Calabria. Sono i grandi numeri della seconda “Prova Tempi” calabrese che si è svolta presso il Parco Caserta Sport Village tra sabato 21 e domenica 22 gennaio.

    La manifestazione ufficiale della Federazione Italiana Nuoto era valida per la qualificazione ai campionati regionali. I partecipanti sono andati a caccia dei tempi per l’accesso all’edizione invernale della rassegna.

    Grande soddisfazione per l’ottima riuscita dell’evento da parte della struttura ospitante. “Ancora una volta – ha dichiarato il direttore Marco Francesco Polimeni – siamo riusciti a dimostrare alta capacità di gestione di una manifestazione con elevata affluenza. Il Parco Caserta Sport Village si è confermato un polo d’eccellenza per tutto il movimento sportivo calabrese”.

    12 le squadre provenienti dal territorio regionale. Agli atleti arrivati a Reggio da tutta la Calabria si sono aggiunti anche gli ospiti del Cus Unime di Messina.

    L’evento ha coinvolto nuotatori dagli 8 ai 20 anni. Il terzo appuntamento per staccare il pass per i campionati regionali è fissato per il weekend dell’11 e del 12 febbraio al Poligiovino di Catanzaro Lido.