• Reggina-Benevento: Zufferli di Udine e Marini di Roma 1, ogni spiegazione sarà imbarazzante

    Luca Zufferli di Udine e Valerio Marini di Roma 1. Due nomi che, a Reggio Calabria, non si dimenticheranno facilmente. Sono l’arbitro ed il direttore di gara che hanno commesso un errore gravissimo.

    Il gol con cui il Benevento ha pareggiato la partita la Granillo era da annullare senza se e senza ma. Il calciatore a terra è nel cuneo visivo del portiere e soprattutto si alza quando la palla corre verso la porta. Toglierebbe visibilità anche stando fermo, ma alzandosi leverebbe ogni dubbio.

    Non si capisce perché Zufferli non sia andato a rivedere l’azione. E come il Var Valerio Marini di Roma 1 sia stato così netto nel non chiedere il conforto del direttore di gara.

    Qualcuno proverà a dare una spiegazione. A inventarsi una chiave di lettura. Ma ogni spiegazione sarà imbarazzante.

    E siccome non è la prima volta che la Reggina, nel dubbio viene penealizzata, a Reggio Calabria si comincia ad essere stanchi.

    Per una situazione molto meno netta e decisamente meno chiara alla Reggina è stato annullato un gol potenzialmente decisivo a Modena.

    Ecco i fermo immagine che dicono molto: