• Reggina, Inzaghi: “A Parma preso gol da polli, con il Perugia serve la miglior prestazione possibile”

    Gagliolo non sta bene. Santander non ci sarà. Stava spingendo bene, purtroppo ha avuto questo risentimento e speriamo di averlo per la prossima partita”. Filippo Inzaghi, alla vigilia di Reggina-Perugia, chiarisce subito i dubbi legati alle condizioni di alcuni giocatori che venivano dati come in non perfette condizioni.

    Adesso c’è da voltare pagina, il rischio è sottovalutare un avversario in difficoltà. “Quella con il Perugia – ha sottolineato Inzaghi –  sarà una gara complicata. Hanno mantenuto la squadra che nello scorso campionato ha centrato i play off. Ha avuto la miglior difesa del campionato. Ha preso tre giocatori della Cremonese che sono stati promossi.  Dobbiamo giocare con la giusta attenzione e per vincere servirà la miglior Reggina“.

    Possibili anche dei cambiamenti di formazione. “Potrebbero – ha rivelato il tecnico –  esserci delle novità, però la squadra sta facendo bene. A Parma abbiamo fatto una grandissima partita. Siamo stati dei polli sui gol. Ho dei dubbi. Me li porterò fino a domani, ma chi entrerà a partita in corso può essere più decisivo di parte dall’inizio”.

    Nell’undici titolare non ci sarà l’ultimo recuperato. “Con Obi – ha precisato il trainer amaranto – ci vuole pazienza. Non voglio correre rischi inutili. Si allena da una settimana con intensità da una settimana dopo tre mesi di stop. Ci può dare una mano se la partita si mette in un certo modo”.