• Home / Sport / Reggina / Reggina, il giocatore “bandiera” gioca… nel Como

    Reggina, il giocatore “bandiera” gioca… nel Como

    A partire dalla prossima stagione Nicola Bellomo sarà un calciatore bandiera per la Reggina. Si tratterà, cioè, di un calciatore che avrà giocato almeno quattro anni nello stesso club  (anche a livello giovanile) e non andrà ad occupare nessun posto nella lista degli over.  È la così detta “lista C”, che permette di avere altri due calciatori non giovani in rosa.

    L’unico giocatore bandiera, però, che ci sarà in campo in occasione di Como-Reggina è un giocatore avversario.  Si chiama Ettore Gliozzi, è nato a Siderno ed è un prodotto del settore giovanile della Reggina.

    Al Sant’Agata ci è rimasto dal 2005 al 2011.  Dai dieci ai sedici anni, prima di spiccare il volo verso il Sassuolo.

    “È stata – dichiarò il calciatorea Football Scouting  in merito alla sua esperienza sullo Stretto –  importantissima anche se non sono riuscito ad emergere, a trovare il mio spazio. Rimane comunque un bellissimo ricordo e una esperienza significativa per la mia crescita.”

    Poi l’addio. “Quell’anno  –  ha rivelato in merito alla stagione 2011-2021 – ho avuto problemi legati allo sviluppo e alla crescita, dolori alle ginocchia e alle caviglie, non stando bene fisicamente non ho potuto mettermi in luce e ho giocato davvero poco, solo qualche partita. Inoltre i sacrifici erano tanti, uscivo da scuola e subito in viaggio per gli allenamenti, rientravo a casa alla sera. Alla fine, d’accordo con mio padre, abbiamo deciso di rientrare a Siderno dove ho fatto anche un anno di cure. In una partita con la Rappresentativa Regionale sono stato poi notato da un osservatore del Sassuolo, abbiamo organizzato il provino e oggi sono qui.”

     

    Centravanti fisico, quest’anno ha già realizzato 4 gol in 14 partite. Lo scorso anno a Cosenza furono 7 in 30 presenze. A ventisei anni può confermarsi a buoni livelli tra i cadetti.