• Home / Sport / Scherma. Francesco Dodaro in evidenza nelle Prime Prove Nazionali U17 e U20

    Scherma. Francesco Dodaro in evidenza nelle Prime Prove Nazionali U17 e U20

    Si è tenuta a Terni, nei giorni tra giovedì 11 e domenica 14 novembre, la 1ª Prova Zonale Cadetti e Giovani di spada, gara valida per la qualificazione ai Campionati Italiani Cadetti e Giovani 2022.
    In evidenza l’ottima prestazione di Francesco Dodaro del Club Scherma Cosenza che riesce a conquistare un posto nei primi 32 della classifica finale sia nella categoria Under-17 che nella Under-20.
    Nella cat. Cadetti, Dodaro accumula tre vittorie nel suo girone e manca le altre per pochissime stoccate, ottenendo così una buona aliquota e una posizione a metà della classifica provvisoria. Pur non dovendo affrontare una strada in discesa, vince senza troppe difficoltà sia la prima che la seconda diretta e conferma così la posizione provvisoria. Si migliora poi con un punteggio netto anche nella terza diretta e si arrende solo nell’assalto valevole l’accesso ai primi sedici contro Salvatore Congestrì delle Fiamme Oro. Per il giovane cosentino un buon 29° posto finale.
    Nella cat. Giovani invece, quindi fra atleti anche di tre anni più grandi, Dodaro fa ancora meglio. Nel suo girone vince tutti gli assalti tranne uno e si qualifica al 36° posto della classifica provvisoria, con una sola posizione e una sola stoccata di vantaggio sull’atleta testa di serie della gara. Saltata così per merito la prima diretta e vinte senza troppe difficoltà le successive due, entra nel gruppo dei primi trentadue e incontra un’altra teste di serie della gara, Matteo Galassi del Circolo della Spada Cervia Milano Marittima. La differenza fra i due atleti, anche in termini di esperienza, è palpabile e l’assalto volgerà a favore del romagnolo che poi andrà a vincere la gara. Francesco Dodaro chiude così la sua gara al 23° posto finale. Un ottimo risultato considerato l’altissimo livello della gara.

    Fra tutti gli altri atleti calabresi in competizione, entra nel gruppo dei primi 64 della sua categoria solo Mariachiara Pellicanò dell’Accademia della Scherma Reggio Calabria che si è classificata al 44° posto della gara di spada femminile cat. Under-17.