• Home / SEZIONI / Spettacoli - Appuntamenti / Fiorella Mannoia a Reggio e Rende

    Fiorella Mannoia a Reggio e Rende

    DA DOMANI AL VIA LA VENDITA DEI BIGLIETTI PER FIORELLA MANNOIA A RENDE E REGGIO CALABRIA, APERTURA DI FATTI DI MUSICA RADIO JUKE BOX 2009

    abbinata alla “lotta a leucemie e linfomi dell’ AMENA”

     

    Mentre è in arrivo la chiusura della stagione di spettacoli 2008 abbinata all’associazione Italiana Sclerosi Multipla, con lo show Beppe Grillo il prossimo 10 dicembre al palasport di Crotone, il promoter Ruggero Pegna ha già presentato il primo evento della  prossima edizione abbinata alla “lotta a leucemie e linfomi dell’Associazione Amena del reparto di ematologia dell’Ospedale Pugliese di Catanzaro”.

    Sarà Fiorella Mannoia con il suo nuovo tour teatrale ad aprire il 12 marzo al Teatro Garden di Rende ed il 13 marzo al Teatro Cilea di Reggio Calabria “Fatti di Musica Radio Juke Box 2009”, la XXIII edizione della rassegna ideata e diretta da Ruggero Pegna, che presenta e premia con il “Riccio d’argento” del celebre orafo Gerardo Sacco i migliori concerti d’autore di ogni stagione.

    La Mannoia sarà premiata per il “Movimento del dare”, l’ album di nuovi brani appena uscito, a distanza di sette anni dal suo ultimo di inediti.  Ligabue, Franco Battiato, Tiziano Ferro, Jovanotti, Pino Daniele, Ivano Fossati, Bungaro e Piero Fabrizi le grandi firme dei brani inediti del nuovo album. L’ormai celebre rassegna dell’oscar italiano del live d’autore, che si svolge ogni anno in Calabria e che ha premiato in questi anni  i più grandi autori italiani, da Fabrizio De Andrè a Paolo Conte, da Gino Paoli ad Ivano Fossati, ha il Patriocinio dell’ Assessorato Regionale al Turismo e Spettacolo e dei Comuni che ospiteranno gli eventi.

    La vendita dei biglietti dei concerti di Fiorella Mannoia a Rende e Reggio Calabria partirà domani in tutte le prevendite autorizzate elencate al sito www.ruggeropegna.it (Cosenza: Inprimafila e Bar Tosti; Rende: Teatro Garden; Reggio Calabria: Boutique Taxi. Quattro i prezzi dei biglietti: euro 44.50 poltronissima, euro 38.50 poltrona, euro 33.50 ed euro 27.50 per palchi e galleria. Per informazioni 0968.441888)

    Come ogni anno, si ripeterà così anche nel 2009 il fortunato gemellaggio voluto dal promoter calabrese  tra grande musica e sociale.”Fatti di Musica” è   l’unica rassegna italiana che, oltre a presentare eventi di assoluto spessore artistico,  da ventitre anni è abbinata a scopi socio-umanitari, con azione di sostegno a favore di prestigiose associazioni benefiche.  Gli eventi di “Fatti di Musica” diventano ancora una volta strumento di divulgazione e sensibilizzazione di importanti progetti a sostegno di malati e della ricerca.

    Tra le edizioni di “Fatti di Musica” da ricordare per gli abbinamenti di questi anni ci sono “Musica Senza Barriere ´95” per l´ Associazione per la Ricerca Neurogenetica, “Musica contro l´Aids ´96” per la Lega Italiana Lotta all´Aids, “Sorrisi, Bimbi e Canzoni ´97” per l´Associazione per la Lotta al Neuroblastoma, “Diritti Umani Subito ´98” per Amnesty International, “Mai più soli ´99” per l´Associazione Italiana Sclerosi Multipla,
    “Vita per la Vita 2000” per l´Associazione Donatori Midollo Osseo, “Alza la musica, abbassa la velocità 2001” per l´ Associazione Familiari e Vittime della strada, “Giù le mani da Pinocchio 2002” per Save the Children, “Musica e Vita 2003” per l´Associazione malattie emato-oncologiche neoplastiche dell´adulto, “Con l´Avis per la Vita 2004” per l´Associazione Volontari Donazione Sangue, “Musica è vita 2005” per l´Associazione Ricerca sul cancro, “Musica per il Progetto 46664 di Nelson Mandela 2006” per la lotta all´aids nell´ Africa sub sahariana, “Fatti di Musica 2007 e 2008” per l´ acquisto di un pulmino per l’ Associazione Italiana Sclerosi Multipla.

    “Sostenere queste associazioni – dice Ruggero Pegna, tra l’altro colpito nel 2002 da una leucemia acuta, da cui è guarito dopo il trapianto di midollo osseo – è il minimo che possa fare il mondo della musica e dello spettacolo. La mia rassegna  è un esempio di come anche il pubblico apprezzi questi gemellaggi che arricchiscono di ulteriori emozioni eventi già di per sè straordinari e coinvolgenti, tra i migliori del panorama nazionale ed internazionale. Sostenere chi lavora nel sociale è aiutare noi stessi a costruire un domani migliore.”