• Home / RUBRICHE / Storie / Luigi Fedele: “Il centrosinistra si è dimenticato della Calabria”

    Luigi Fedele: “Il centrosinistra si è dimenticato della Calabria”

    fedele''Le entusiastiche dichiarazioni che autorevoli esponenti del centrosinistra calabresi quotidianamente fanno sulla stampa dopo l'approvazione della Finanziaria appena passata alla Camera, ci sembrano del tutto fuori luogo. Ai calabresi bisogna dire la verità: la verità è che questa regione, che a detta di Prodi doveva essere la regione prediletta, è diventata la regione dimenticata''. E' quanto afferma in una nota il deputato calabrese di Forza Italia, Luigi Fedele, il quale sottolinea che ''i fondi per le aree svantaggiate relativi a tutto il Sud,


    e quindi anche della Calabria, sono stati 'razziati' per finanziare le esose richieste dei ministri del centro-nord''. Per quanto riguarda i precari ''dagli Lpu agli Lsu arrivando ai precari della scuola'', per Fedele ''solo tagli e demagogia''. E per il deputato di Forza Italia, rappresentano ''un debole segnale i 150 milioni di euro destinati alle strade provinciali e sottratti dai fondi per la realizzazione del Ponte sullo Stretto, anche questi in gran parte 'raziati' e destinati ad altre regioni''. Secondo l'esponente di Fi ''gli alluvionati di Vibo malgrado le proteste e le assicurazioni sono stati dimenticati, a differenza di quelli del nord, infatti gli ordini del giorno approvati dal Governo sono solo delle buone intenzioni ma certamente non porteranno a Vibo nessun finanziamento; del resto durante la Finanziaria un ordine del giorno non si nega a nessuno: il Governo ne ha approvato circa 300''. Fedele evidenzia che ''anche su Gioia Tauro il Governo ha approvato un mio ordine del giorno per l'istituzione di un punto franco presso il Porto. Certo non sono così ingenuo da credere che il punto franco sarà realizzato: se ci fosse stata la volontà di farlo lo avrebbero inserito in Finanziaria. E dov'è finito il tanto sbandierato interesse di autorevoli esponenti del centrosinistra calabresi e nazionali, per il Porto di Gioia Tauro? I tanti finanziamenti promessi dove sono? – si chiede Fedele – La verità è che anche i 50 milioni di euro previsti sono diventati circa 15 perchè questa somma servirà a finanziare anche il Porto di Augusta ed il Porto Canale di Cagliari''. L'esponente di Fi, ribadisce ''questa è una Finanziaria di nuove Tasse che colpisce in modo particolare i più deboli. Se ne accorgeranno i cittadini appena cominceranno a pagare il ticket sul pronto soccorso, l'aumento del bollo auto, l'aumento di tutte le tasse comunali''. ''Del resto – conclude – della politica di Governo del centrosinistra abbiamo un chiaro esempio in Calabria: mentre i precari sono in agitazione, mentre i forestali si preparano allo sciopero, mentre la Sanità à allo sfascio, mentre stiamo per perdere le risorse per i Fondi Comunitari la giunta è di nuovo in crisi. La richiesta di cambiamento la vogliono i calabresi invitandoli ad andarsene a casa''. (ADNKRONOS)