• Home / RUBRICHE / Storie / Tra una settimana ricorre un anno dall’omicidio Fortugno, ancora tante ombre

    Tra una settimana ricorre un anno dall’omicidio Fortugno, ancora tante ombre

    fortugnoEra una tranquilla domenica di ottobre, il seggio delle "primarie" del centrosinistra, a Locri, pullulava di persone. Un anno fa il sedici ottobre veniva trucidato in pochi attimi Franco Fortugno, vicepresidente del Consiglio regionale della Calabria.

    Un anno è passato da quel giorno, grossi passi avanti ha fatto riscontrare l'inchiesta, ma ancora la verità, tutta la verità è lontanissima dal venire a galla.

     

    Il contesto in cui è maturata la decisione di assassinare Fortugno è ancora torbido nell'individuazione dei suoi contorni e tutto ciò -ovviamente- contribuisce ad avvelenare il clima politico tra accuse e strumentalizzazioni. La presenza del presidente del consiglio, Romano Prodi, sulla tomba di Fortugno, può significare tutto e niente.

    La sensazione è che – come accadde con Aldo Moro per il Paese- il fantasma di Fortugno non darà pace alla Calabria per un bel pezzo.