• Home / RUBRICHE / Storie / Il Consiglio regionale ha il nuovo vicepresidente

    Il Consiglio regionale ha il nuovo vicepresidente

    aula_consiliare_intitolata_a_francesco_fortugno_e_a_tutte_le_vittime_della_mafia_ph.fdiaraDopo numerosi mesi di vacanza, il Consiglio regionale della Calabria ha un nuovo vicepresidente; è un altro Reggino, che si aggiunge alla Presidenza di Giuseppe Bova.

    Con 33 voti favorevoli e 12 schede bianche su 45 votanti, l'Assemblea ha eletto Demetrio Naccari Carlizzi.

    L'elezione, in verità, ha vissuto anche momenti di incertezza, dopo che, in occasione della prima "chiama", i presenti in aula non erano stati sufficienti per conferire validità alla seduta medesima. Si è resa necessaria una riunione chiarificatrice convocata dal Presidente della Giunta, Agazio Loiero, per far sì che, un'ora dopo, fossero 33 i rappresentanti del centrosinistra presenti in aula. I 12 consiglieri del centrodestra hanno votato scheda bianca. Demetrio Naccari Carlizzi subentra a Franco Fortugno, assassinato a Locri il 16 ottobre scorso. Non si sono fatte attendere le prime reazioni; Egidio Chiarella, del gruppo "misto" ha parlato di "segnale di maturita' politica necessarioa far ripartire concretamente una legislatura da tempo ingessata. La determinazione del presidente Bova e le assicurazioni del presidente Loiero ai capigruppo della maggioranza, volte a rafforzare il valore della collegialita'
    della coalizione di centrosinistra, attraverso una serie di riunioni volte a sciogliere i nodi in campo, hanno sbloccato – ha aggiunto Chiarella- una situazione che aveva gettato un'ombra su tutto il Consiglio regionale"

    "L'elezione del vicepresidente Demetrio Naccari Carlizzi" – commenta il capogruppo della Margherita, Vincenzo Sculco – "e' lo sbocco naturale di una situazione che si e' trascinata per lungo tempo e che per noi costituisce una logica conclusione, da me e dal mio Gruppo fortemente caldeggiata e determinata. Oggi il Consiglio regionale, sia pure con ritardo, ha onorato la memoria di Franco Fortugno a cui va, ancora una volta e per sempre, il nostro ricordo ed il nostro affetto.

    Maurizio Feraudo, consigliere di Idv: "L'elezione del vice-presidente del Consiglio pone fine ad una condizione di disagio e di sofferenza che si era creata con l'omicidio Fortugno e mette in condizione l'Assemblea di svolgere compiutamente le sue funzioni".

     

     

     

    CHI E' DEMETRIO NACCARI CARLIZZI

    Demetrio Naccari Carlizzi entra in Consiglio regionale eletto il 4 aprile demetrio_naccari_carlizzi2005 con circa 8 mila trecento voti nella lista della Margherita della circoscrizione di Reggio Calabria. Naccari è presidente della seconda commissione consiliare “Bilancio, programmazione economica e attività produttive”.

     È nato nel 1969 ed è sposato. Laureato alla Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Messina, perfeziona gli studi negli Stati Uniti. Autore di diverse pubblicazioni, è cultore, all’Università di Messina, in Diritto degli Enti Locali.

    Dal 1994 è iscritto all’Ordine degli avvocati di Reggio Calabria. Portavoce del gruppo consiliare Margherita-Uniti nell’Ulivo al comune di Reggio Calabria, è componente della “cabina di regia” della Consulta nazionale per il Mezzogiorno della Margherita.

    Dal 1997 al 2001, nella Giunta Falcomatà, è vice Sindaco ed Assessore all’Organizzazione Risorse Umane, Sviluppo Locale ed Innovazione, Affari Generali, Area Legale e Contratti, Decentramento. A dicembre 2001, dopo la prematura scomparsa di Italo Falcomatà, è stato Sindaco facente funzioni del Comune di Reggio Calabria e candidato a Sindaco nel 2002.