• Previsioni meteo: nel weekend pioggia, freddo e vento. Le zone interessate

    Dall’Atlantico si sta avvicinando all’Italia una nuova perturbazione le cui conseguenze saranno marcate soprattutto nel corso del fine settimana, ma i cui primi segnali si noteranno già nelle prossime ore.

    Non mancheranno infatti note instabili a carico delle estreme regioni meridionali e, nella fattispecie, tra il sud della Calabria e la parte più orientale della Sicilia.

    Sarà tuttavia la vigilia del weekend a mostrare i primi segnali dell’annunciato e nuovo peggioramento. Nel corso della giornata di Venerdì 25, infatti, nubi sempre più dense e minacciose inizieranno a solcare i cieli di Liguria, Sardegna e dell’area centrale tirrenica. E sarà proprio su questi settori che col passare delle ore arriveranno anche le prime piogge ed entro sera pure qualche temporale.

    Domenica  sarà instabile al Sud con piogge e rovesci anche temporaleschi su Sicilia e Calabria, localmente intensi e accompagnati da possibili nubifragi, specie nella prima parte della giornata. Limite neve sui 1200/1300m sull’Appennino campano-lucano. Venti forti da nordest con mareggiate sulle coste esposte. Temperature in ulteriore diminuzione.