• Home / CITTA / Vibo Valentia / Vibo: mare accessibile ai disabili

    Vibo: mare accessibile ai disabili

    Aveva chiesto di rendere il mare piu’ accessibile ai disabili e il suo appello e’ stato raccolto dai Comuni. L’assessore provinciale alle Politiche sociali Maria Salvia si ritiene soddisfatta per la celerita’ con cui molte amministrazioni del vibonese hanno risposto alla sua richiesta installando passerelle per consentire anche ai disabili in carrozzella di raggiungere il mare. ”La risposta immediata dei Comuni costieri e’ il segno tangibile di una nuova sensibilita’ verso tematiche che solitamente vengono date per scontate e quindi marginalizzate” ha commentato Salvia. ”Nonostante siamo ormai entrati da tempo nel terzo millennio – aggiunge l’assessore – ancora molto c’e’ da fare per offrire pari opportunita’ a tutti, a cominciare da chi, come i diversamente abili, oltre alle difficolta’ quotidiane che chiunque deve affrontare, sono spesso costretti a fare i conti anche con l’indifferenza della societa’ verso la loro condizione”. Nello specifico, le passerelle di accesso al mare sono state installate su alcune spiagge di Vibo Valentia, Zambrone, Tropea, Nicotera, Pizzo Calabro, Ricadi, Briatico e Ioppolo. ”La campagna di sensibilizzazione avviata dalla Provincia continua – conclude Salvia – perche’ ora anche i lidi privati devono attrezzarsi per consentire ai diversamente abili l’accesso al mare. Dal canto nostro vigileremo – conclude – perche’ questa iniziativa continui a dare risultati positivi, nella volonta’ di fare la nostra parte per l’affermazione netta dei diritti delle persone”. (Adnkronos)