• Reggino residente in Lombardia trovato morto in casa

    Ancora un tragico destino per un emigrato, partito dalla provincia di Reggio Calabria L’hanno trovato morto in casa dove viveva da solo. Ad ucciderlo un malore.

    Il suo nome era Domenico Sorrenti, aveva 61 anni e da anni viveva a Lumezzane, in provincia di Brescia. A darne notizia è il portale bresciano Brescia Today, rivelando come l’uomo sia stato trovato senza vita sul divano.

    A insospettire c’era il fatto che non desse notizie da diverse ore. A dare l’allarme i familiari. Sorrenti lascia tre figli e i suoi nipoti.La salma ha già fatto ritorno a Reggio Calabria, con i funerali previsti per mercoledì 7 dicembre a Galato. Il Comune da cui proveniva.

    La storia assomgilia a quella di un altro reggino, trovato in casa senza vita a Marengo, in provincia di Mantova a inizio dicembre.

    Leggi anche: Uomo di Reggio Calabria trovato morto in casa in Lombardia