• Oggi e domani a Reggio Calabria, “Calmarìa” di Massimo Barilla: una storia di resistenza

    In scena oggi e domani, lunedì 28 e martedì 29 novembre, alle ore 20:30 presso l’Auditorium “De Gasperi” (Via Reggio Campi II Tronco 164), l’ultimo evento EPIC (Esperienze Performative di Impegno Civile) del mese, organizzato dalla compagnia reggina Mana Chuma Teatro nell’ambito del progetto “ReggioFest2022: Cultura Diffusa”, con il contributo del Comune di Reggio Calabria e i fondi del Ministero della Cultura dedicati alle attività professionali di spettacolo dal vivo nelle aree urbane periferiche.

     

    Si tratta di “Calmarìa”, un testo di Massimo Barilla, con la regia dello stesso Barilla e di Salvatore Arena, e tre attori sul palco, Stefania De Cola, Mariano Nieddu e Lorenzo Praticò. Una storia di resistenza ingenua e ostinata. Un salone da barba di un piccolo paese alla fine degli anni ’70. Due amici, Melo e Felice, e un giorno senza fine che durerà fino all’alba successiva in cui si accumulano strani segnali. All’interno di questa atmosfera di attesa si snodano le storie: l’amore di Melo per Giusy, sorella di Felice. La vita di lei all’ombra di Michele, un marito emigrante ed enigmatico che ritorna sempre più spesso. I nodi si dipanano tra rivelazioni e chiarimenti, inquietanti scenari che quel salone attraversano, loro malgrado. Un momento dello spettacolo “Calmarìa” (foto di Marco Costantino) Gli eventi EPIC – Esperienze Performative di Impegno Civile, a cura di Mana Chuma Teatro, proseguiranno anche nel mese di dicembre 2022.