• Consiglio dei Ministri – Sciolto per mafia Comune del reggino

    Il Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro dell’interno Matteo Piantedosi, in considerazione delle accertate forme di ingerenza da parte della criminalità organizzata ha deliberato “lo scioglimento dei consigli comunali di Cosoleto (Reggio Calabria) e Anzio (Roma) e l’affidamento della gestione degli enti a commissioni straordinarie appositamente nominate, per un periodo di diciotto mesi”.

    Affidamento a una commissione straordinaria, per diciotto mesi, anche della gestione del Comune di Nettuno, il cui Consiglio comunale è stato già sciolto il 30 giugno 2022, in quanto non ha approvato il rendiconto di gestione del 2021.