• Home / In evidenza / Reggio Calabria, il Consiglio di Stato annulla la nomina a procuratore di Bombardieri
    Arresti 'ndrangheta cosca Libri: il noto commercialista coinvolto

    Reggio Calabria, il Consiglio di Stato annulla la nomina a procuratore di Bombardieri

    Il Consiglio di Stato ribalta la sentenza del Tar del Lazio e annulla la nomina di Giovanni Bombardieri al vertice della Procura di Reggio Calabria. I giudici accolgono, così, il ricorso di Domenico Angelo Raffaele Seccia, magistrato ordinario alla VII valutazione di professionalità, e rimettono in gioco la scelta del Plenum del Csm a quasi quattro anni di distanza – Bombardieri è stato nominato l’11 aprile 2018.

    La procedura, adesso, tornerà davanti alla Quinta Commissione del Csm, che dovrà nuovamente votare e sottoporre al Plenum i nomi tra i quali scegliere quello di procuratore capo.