• Home / CALABRIA / La Città Metropolitana ed il Comune di Reggio Calabria aderiscono alla Giornata Mondiale della Fibromialgia

    La Città Metropolitana ed il Comune di Reggio Calabria aderiscono alla Giornata Mondiale della Fibromialgia

    Anche quest’anno la Città Metropolitana ed il Comune di Reggio Calabria hanno aderito alla giornata mondiale della Fibromialgia. Insieme alle associazioni impegnate sul territorio, in particolare l’Associazione Reggina Fibromialgia, coordinata dalla presidente Jolanda Votano, Metrocity e Comune intendono testimoniare la vicinanza delle istituzioni a tutti i soggetti affetti dalla diffusa patologia cronica.

    La fibromialgia è una sindrome dolorosa cronica, la cui causa non è stata ancora chiarita, che colpisce approssimativamente 1,5 – 2 milioni di Italiani. Recenti studi hanno dimostrato una sensibilizzazione centrale caratterizzata da una disfunzione dei circuiti neurologici preposti all’elaborazione degli impulsi provenienti da zone periferiche del cervello che regolano il dolore. La pluralità di sintomi evidenziati nella patologia sono principalmente il dolore muscolo scheletrico diffuso, seguito da affaticamento, rigidità, parestesie e bruciori. Oltre ad una limitata esecuzione delle normali attività, stanchezza cronica, problemi gastro-intestinali e altre problematiche.

    La Giornata Mondiale della Fibromialgia si propone appunto di rendere nota l’esistenza della Sindrome Fibromialgica, ancora oggi non sufficientemente conosciuta presso la Comunità Scientifica e la cittadinanza. Ottenere il riconoscimento di tale Sindrome infatti consentirebbe la possibilità di disporre di terapie farmacologiche tramite il Servizio Sanitario Nazionale.

    Domani, giovedi 12 maggio, nella Sala Biblioteca di Palazzo Alvaro, sede della Città Metropolitana, a partire dalle ore 10.00, si terrà la conferenza pubblica dal titolo “Oltre il dolore… noi”, realizzata appunto in collaborazione con l’Associazione Reggina Fibromialgia. Dopo i saluti istituzionali dei rappresentanti della Città Metropolitana e del Comune, relazioneranno il Dott. Domenico Quattrone, Terapia del dolore al Grande Ospedale Metropolitano, il Dott. Luigi De Filippis, Reumatologo, la Dottoressa Dominella Mesiano, Psicoterapeuta, ed il Dott. Gianvincenzo D’Andrea, Vicepresidente della Fondazione Isal.

    Successivamente, alle ore 12.30, nell’area adiacente l’ingresso del Castello Aragonese, si terrà l’inaugurazione della panchina viola che l’Amministrazione comunale, su impulso del Consigliere delegato al Decoro Urbano Massimiliano Merenda, ha voluto realizzare in occasione della Giornata Mondiale della Fibromialgia.