• Home / CITTA / Reggio Calabria / Reggio Calabria – Giornata di studi dedicata al tema “Manifestazioni, forme e lessico dell’Eros nella letteratura araba tra X e XIV secolo”

    Reggio Calabria – Giornata di studi dedicata al tema “Manifestazioni, forme e lessico dell’Eros nella letteratura araba tra X e XIV secolo”

    La fenomenologia delle sensazioni e dei sentimenti nelle rappresentazioni letterarie medievali è stata oggetto di numerose indagini, anche recenti, caratterizzate da un approccio interdisciplinare e comparativo ai testi. In conformità con tali linee di ricerca, giovedì 18 novembre, a partire dalle ore 15,00, l’Università per Stranieri “Dante Alighieri” di Reggio Calabria ospiterà una giornata di studi dedicata al tema “Manifestazioni, forme e lessico dell’Eros nella letteratura araba tra X e XIV secolo”.

    L’evento fa parte della ricca programmazione culturale della Settimana AVA, un appuntamento semestrale dedicato all’Autovalutazione, Valutazione e Approfondimento, con seminari tematici e incontri interdisciplinari, rivolti non solo ai docenti e agli studenti dell’Ateneo ma aperti alla partecipazione della cittadinanza.
    Questa giornata di studi mira a promuovere il dibattito scientifico sulle rappresentazioni letterarie dell’Eros nel mondo arabo, attraverso l’analisi di testi redatti tra X e il XIV secolo. Interverranno sul tema Laura Bottini, Mirella Cassarino, Cristina La Rosa, Alba Rosa Suriano, docenti e ricercatrici presso l’Ateneo di Catania, e Ilenia Licitra, ricercatrice di lingua e letteratura araba presso l’Università per Stranieri “Dante Alighieri”. Le relatrici presenteranno lo stato delle loro ricerche svolte nell’ambito di un progetto dell’Ateneo di Catania, “Eros 2020: Medioevo romanzo e orientale. Manifestazioni, forme e lessico dell’eros dal Medioevo al Moderno” (PI: prof. Gaetano Lalomia), che si propone di indagare le manifestazioni dell’amore in testi letterari attraverso una lettura diacronica e comparativa del vocabolario specifico che le connota, allo scopo di costituire un database di parole chiave e immagini peculiari.

    Sul sito dell’Ateneo (www.unidarc.it) sarà disponibile un link alla diretta streaming.