• Home / CITTA / Reggio Calabria / Premio “Una vita per la musica 2021” al Maestro Ughi e alla Fondazione Clara Travia Cassone

    Premio “Una vita per la musica 2021” al Maestro Ughi e alla Fondazione Clara Travia Cassone

    Viene considerato il più grande erede della tradizione che ha visto nascere e fiorire in Italia le prime grandi scuole violinistiche, una delle eccellenze italiane che il mondo ci invidia.
    Stiamo parlando del grande violinista Uto Ughi, presente in Calabria e Sicilia per una tournée, accompagnato dalla prestigiosa Accademia di Santa Sofia.
    Durante questa sua permanenza in Calabria, il maestro si concederà una visita presso una delle istituzioni più operose del nostro territorio, l’Orchestra Giovanile di Laureana di Borrello, infatti Venerdì 3 Dicembre Uto Ughi riceverà dai giovani musicisti laureanesi il Premio Una Vita per la Musica 2021, un invito che il grande musicista ha subito accettato a conferma del grande interesse che il maestro ha sempre mostrato per i progetti musicali giovanili.

    Nella stessa serata, altrettanto significativo è la consegna di un altro riconoscimento: Alla Fondazione Clara Travia Cassone, una delle associazioni più attive nel mondo della solidarietà internazionale, un’emozionante esperienza al servizio dei più bisognosi.
    Il primo di tanti progetti umanitari di questa fondazione è in atto operativo a Magomero, un villaggio che fa parte della diocesi di Zomba. In tale villaggio, ad esempio, sono stati costruiti un asilo, frequentato da quasi 300 bambini, la struttura dove vengono effettuate le vaccinazioni, un pozzo e le case per i volontari. La fondazione mantiene il personale dell’asilo (insegnanti, cuochi, guardiani, suore) e riesce a garantisce a migliaia di bambini almeno un pasto al giorno. La Fondazione, inoltre, ha cominciato a finanziare gli studi universitari in Medicina a tanti giovani Malawaiani; in attesa che questi ragazzi si formino e possano diventare indipendenti.
    Il maestro Maurizio Managò, Direttore Artistico della manifestazione, si dice orgoglioso delle presenze così prestigiose a questa edizione del Premio Una Vita per la Musica: un ulteriore motivo di vanto che arricchisce la lunga attività dei nostri ragazzi.
    I premi che saranno consegnati sono stati realizzati presso il laboratorio di ceramica da alcuni detenuti della Casa di Reclusione Luigi Daga di Laureana di Borrello.
    La manifestazione si terrà presso la bellissima Chiesa di Sant’Antonio di Laureana di Borrello, venerdì 3 dicembre con inizio alle ore 17:30 e sarà arricchita dalla presenza dell’Orchestra Giovanile di Laureana di Borrello diretta dallo stesso Maurizio Managò.