• Home / In evidenza / Reggio Calabria – MNS: “La sede del Consiglio Regionale non si tocca”

    Reggio Calabria – MNS: “La sede del Consiglio Regionale non si tocca”

    “Come già annunciato, nei giorni scorsi una delegazione del MNS, composta dai commissari provinciale e cittadino Ernesto Siclari e Franco Germanò e dai dirigenti nazionali del partito Peppe Agliano e Tilde Minasi, ha ufficialmente incontrato il presidente Nicola Irto sul paventato rischio di spostamento della sede del Consiglio Regionale da Reggio Calabria a Catanzaro – scrivono in una nota stampa il Coordinatore provinciale e Città Reggio Calabria MNS Ernesto Siclari e Franco Germanò.
    “Periodicamente, infatti, diversi esponenti politici e istituzionali rappresentanti del territorio catanzarese, tentano di riaprire il dibattito su tale tema, provocando preoccupazione e allarme nella comunità reggina.
    Nel corso dell’incontro, il Presidente Irto, concordando sulle motivazioni storiche che hanno determinato la scelta di collocare la sede del Consiglio Regionale nella nostra città, frutto della rivolta popolare del 1970, ha condiviso la necessità, più volte espressa dal nostro Movimento, di non abbassare la guardia.
    L’impegno che il Presidente Irto ha assunto, accogliendo in tal senso una nostra specifica richiesta, è quello di essere pronto e disponibile ad attivare ogni iniziativa istituzionale nel caso in cui dovesse essere formalizzata, in qualunque sede, una istanza di spostamento dell’assise legislativa regionale.
    Inoltre sia la nostra delegazione che il Presidente Irto hanno evidenziato come sia una norma statutaria ad avere stabilito che Reggio debba essere sede naturale del Consiglio.
    Il nostro partito continuerà a vigilare e a contrastare con forza e determinazione qualunque tentativo di ulteriore spoliazione della nostra città”.