• Home / CITTA / Reggio Calabria / Reggio: gli appuntamenti del Cai

    Reggio: gli appuntamenti del Cai

    1) TESSERAMENTO CAI 2009 CON POLIZZA INFORTUNI
    2) VENERDI’ IN VIA MARINA
    3) IL PAESAGGIO STORICO CALABRESE – INVITO ALLA LETTURA

    1) TESSERAMENTO CAI 2009 CON POLIZZA INFORTUNI
    E’ aperto il tesseramento 2009 con quote rimaste quasi invariate rispetto al 2008. Ai
    primi soci che aderiranno sarà offerta una interessante pubblicazione sulla Calabria.
    Gli importi sono: euro 45 ordinari, euro 24 familiari, euro 13 giovani. Va precisato
    che dal prossimo anno le quote saranno comprensive di copertura assicurativa contro
    gli infortuni in tutte le attività e iniziative istituzionali organizzate sia dalle
    strutture centrali che dalle sezioni, quali ad esempio: escursionismo, alpinismo, cor
    si, gestione e manutenzione dei sentieri e rifugi, riunioni e consigli direttivi,
    altre attività organizzate dalla sezione o da altri organi istituzionali. Ulteriori
    info su http://www.cai.it/uploads/media/assicurazioni_2009_01.pdf Si invitano
    pertanto tutti i soci a rinnovare il tesseramento al più presto e comunque prima del
    31/12/2008 in modo che non vi siano periodi di scopertura assicurativa. Chi non può
    venire in sede può versare l’importo sul conto corrente postale n° 14662894 intestato
    a CAI sezione
    Reggio Calabria indicando la causale.

    2) VENERDI’ IN VIA MARINA
    Venerdi 21 novembre 2008 alle ore 12 Lungomare lato Sud – nei pressi della pineta
    (sotto Istituto Piria), in occasione della “Festa dell’Albero”, Campagna
    nazionale organizzata da Legambiente, sarà piantumato un albero in ricordo del  dott.
    Tommaso Lopez, grande studioso degli alberi del Lungomare e della Villa Comunale e
    autori di numerosi libri sugli stessi. L’albero è stato donato dal Corpo Forestale
    dello Stato, di cui il dott. Lopez è stato esimio rappresentante. Saranno presenti la
    famiglia  e rappresentanti del Comando Regionale e Provinciale del CFS. Anche il CAI
    si è occupato di questo importante pezzo di natura della nostra città. Abbiamo
    infatti pubblicato il volumetto “Alberi che parlano – esplorazione e conoscenza
    del verde cittadino” che invitiamo a consultare su
    http://www.caireggio.it/231pubblicazioni/pubblicazioni.htm

    3) IL PAESAGGIO STORICO CALABRESE – INVITO ALLA LETTURA
    Pasquino Crupi, Il paesaggio storico calabrese nei testi letterari tra Ottocento e
    Novecento, pagg. 302 Anno 2008  Prezzo euro 18,00  Edizioni Città del Sole – RC
    Emilio Sereni, in un suo saggio “Storia del paesaggio agrario” diede conto
    delle trasformazioni in esso intervenute lungo un secolo, che si disnoda dalle Leggi
    eversive della feudalità agli anni cinquanta del Novecento. Ma, a dir vero, poche
    furono le pagine indirizzate al paesaggio agrario calabrese. Né sembra che dopo di
    lui ci sia stato chi abbia messo mano all’impresa di ricostruire il paesaggio, non
    solo agrario, ma nel suo insieme, della Calabria. Questo compito è affrontato
    dall’esperto di letteratura meridionale Pasquino Crupi da un angolo visuale assai
    singolare e inedito: i riflessi del paesaggio storico nelle pagine degli scrittori
    calabresi fra Ottocento e Novecento. Un lungo lavoro di ricerca, sostenuto dalla
    passione civile dell’Autore, esempio di letteratura militante, il cui scopo è quello
    di scuotere la coscienza contemporanea nella fase in cui in Calabria il problema del
    paesaggio storico non è semplicemente quello della coabitazione del bello e del
    brutto, ma è quello, più veridicamente,
    dell’offensiva del brutto – gruppi di potere e ceti della speculazione – contro il
    bello.