• Home / CITTA / Reggio Calabria / Calcio a 5: Fata Morgana, pari interno

    Calcio a 5: Fata Morgana, pari interno

    Pari interno, persa la vetta della calssifica

    Perde il primato la Fata Morgana. La squadra di Maurizio Tripepi pareggia tra le mura amiche del Botteghelle contro la Zona 2002 e saluta la vetta della classifica dove adesso si trova la Catanzarese S.G. Gara equilibrata quella di sabato, contro la terza forza del campionato, il tecnico reggino deve fare ancora a meno del capitano Walter Vazzana out per infortunio ma parte subito forte colpendo un palo con Luca Alampi. Purtroppo per la formazione del presidente Plutino, la Zona 2002 può contare su un Rotundo in versione spiderman: il portiere ospite si supera in almeno tre interventi e a fine gara sarà certamente il migliore in campo. La prima frazione si chiude con il risultato ad occhiali ma con la Fata Morgana che in almeno tre occasioni avrebbe potuto segnare il gol del vantaggio. Nella ripresa, neanche il tempo di battere il fischio d’inizio che i reggini si ritrovano avanti on il bomber Alampi che di destro, al volo, mette dentro. A quel punto la gara sembra in discesa per Furfari e compagni e il raddoppio è nell’aria: sempre Alampi dopo due minuti colpisce un secondo legno a portiere battuto mentre  su calcio piazzato, la botta secca e precisa di Giacomo Rodà è imparabile per l’estremo catanzarese.

    Gara chiusa? Neanche a parlarne. La Fata Morgana si rilassa, si addormenta, esce dal campo e Caliò con una doppietta personale fissa il risultato sul due a due. Nel finale è ancora super Rotundo: il portiere della Zona si oppone ad Alampi ma soprattutto a Tripodi, salvando il risultato per la sua squadra. Persa momentaneamente la vetta, la Fata Morgana adesso dovrà concentrarsi alla prossima difficile trasferta: sabato si giocherà a Cosenza contro il Carpe Diem con l’obiettivo di conquistare i tre punti e possibilmente, in caso di risultati positivi, riprendersi il primato.