• Home / CITTA / Reggio Calabria / Laganà (Pd) su situazione università

    Laganà (Pd) su situazione università

    Non puo’ che destare enorme preoccupazione ed allarme l’operato posto in essere fino ad oggi ,dai ministri all’Universita’ e al Bilancio del governo della Repubblica.

    Le Universita’ Calabresi hanno  bisogno di un reale supporto posto in essere, dalle varie istituzioni locali per proseguire al meglio il proprio percorso di espansione accademica nella maniera piu’ produttiva possibile,mettendosi alla pari con i sistemi universitari delle altre regioni Italiane ed Europee.

     Se da un lato abbiamo una regione Calabria che punta sui giovani universitari con provvedimenti concreti che permettono gli stessi di restare nella propria terra di origine e di proseguire gli studi al meglio,dall’altro lato abbiamo un governo che vede l’Universita’ come una grande azienda,un governo che non comprende che dal mondo accademico verra’ sfornata un importante fetta della classe dirigente del futuro,di professionisti ed esperti in settori chiave del paese.

    Il decreto legge 112/2008 va rivisto in quanto non si puo’ prescindere dal futuro delle nuove generazioni,mantenerlo cosi’ come lo si e’ voluto ,vorrebbe dire realmente mettere a rischio tutto il sistema Unviersitario Italiano e della Calabria in particolar modo,che,come e’ noto,vive in una situazione di difficolta’ maggiore rispetto alle altre piu’ ricche realta’ accademiche.

     

     

     

    Avv.Angela Lagana’

    Presidente Provinciale  Partito Democratico