• Home / CITTA / Reggio Calabria / Caulonia: scoperte ottocento piante di canapa indiana

    Caulonia: scoperte ottocento piante di canapa indiana

    canapa.jpg
    Circa ottocento piante di canapa indiana sono state trovate dagli uomini del commissariato di polizia di Siderno nel corso di un’attivita’ di rastrellamento in localita’ ”Candidati-Vigna” a Caulonia. Le piante erano alte due metri, coltivate su un appezzamento di terreno probabilmente demaniale

    (sono in corso ulteriori accertamenti).  Nel corso dell’operazione e’ stato arrestato Guglielmo Dimasi, 41 anni, sorpreso mentre sistemava i canali di irrigazione nell’area. La contestazione mossa a suo carico e’ produzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo marijuana. In un capanno nelle vicinanze i poliziotti hanno trovato altre duecento piante poste ad essiccare e un bilancino di precisione, comunemente usato per il dosaggio e il confezionamento delle sostanze stupefacenti. Secondo quanto riferito dagli inquirenti, Dimasi e’ inserito nella consorteria mafiosa Cavallaro di Caulonia, che ha collegamenti con la cosca Ursino di Gioiosa Jonica. (Adnkronos)