• Home / CITTA / Reggio Calabria / Reggio: sovrintendente Polizia penitenziaria arrestato per droga

    Reggio: sovrintendente Polizia penitenziaria arrestato per droga

    Un sovrintendente di polizia penitenziaria e’ stato arrestato dalla squadra mobile di Reggio Calabria in un’operazione congiunta con i colleghi della questura di Frosinone per trasporto e detenzione illecita di sostanze stupefacenti. I colleghi lo hanno fermato all’imbarcadero di Villa San Giovanni, insospettiti dall’andatura dell’auto a tratti lenta con improvvise accelerate. Fermato per un controllo, l’uomo si e’ qualificato come il sottufficiale Giuseppe Amato ma i segnali di nervosismo che i poliziotti hanno notato li ha spinti ad approfondire la verifica e nel trolley posato nel bagagliaio del mezzo hanno trovato 25 kg di hashish, suddivisi in 25 panetti da un kg ciascuno. Al dettaglio, la sostanza avrebbe fruttato oltre 250mila euro. All’uomo e’ stato sequestrata la pistola d’ordinanza, le manette, il tesserino e la placca identificativa. Poi e’ stato arrestato e portato nel carcere di Santa Maria Capua Vetere (Caserta). (Ink/Col/Adnkronos)