• Home / CITTA / Messina / Messina: medico sorpreso a cacciare nel parco senza porto d’armi

    Messina: medico sorpreso a cacciare nel parco senza porto d’armi

    Un medico biologo di 64 anni, di Patti (Messina), e’ stato sorpreso a cacciare senza porto d’armi nella zona B del Parco dei Nebrodi, a Caronia, ed e’ stato arrestato dalla Guardia Forestale, che ha informato il procuratore di Mistretta, Luigi Patronaggio. Il biologo era gia’ stato denunciato per caccia in aree vietato all’interno del Parco dei Nebrodi e per questo gli era stato ritirato il porto d’armi. Ieri pomeriggio due pattuglie della Forestale di Caronia e Capizzi lo hanno pero’ sorpreso con in spalla un fucile semiautomatico calibro 12, corredato da 140 cartucce, che sono stati sequestrati. Denunciato anche un uomo di 46 anni, di Messina, che era con il medico: era munito di regolare porto d’armi ma in ogni caso era in zona inibita alle ‘doppiette’. I due avevano al seguito quattro cani. (AGI)